mappa
  • Provincia di Cosenza
  • BSAE
  • BAP CZ - CS - KR
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Giovan Vincenzo Gravina
    87100 Cosenza(CS)
  • BIBLIOTECA NAZIONALE
    Piazza Toscano
    87100 Cosenza(CS)
  • Provincia di Reggio Calabria
  • BA
  • BAP RC - VV
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Lia Casalotto
    89100 Reggio Calabria(RC)
  • SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA
    Via Tripepi 59
    89100 Reggio Calabria(RC)
  • Provincia di Vibo Valentia
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Jan Palach, 46
    89900 Vibo Valentia(VV)
  • Provincia di Catanzaro
  • ARCHIVIO DI STATO
    Piazza Rosario,6
    88100 Catanzaro(CZ)
  • SEGRETARIATO
    REGIONALE
    PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CALABRIA

    Via Scylletion,1
    Roccelletta di Borgia(CZ)
Questo sito utilizza anche i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie

23/12/2014 | Catanzaro (CZ)

POR - FESR 2007-2013

Pubblicato Prezzario 2015 della Direzione Regionale B.C.P. della Calabria
Avvisi FAQ
 
 
 
Contenuto Bando
Viene pubblicato il PREZZARIO 2015 della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria. Con il presente volume, la Direzione Regionale per i BB.CC. e PP. della Calabria, ha provveduto all’aggiornamento del “Prezzario per la Conservazione ed il Restauro delle Opere d’arte e dei Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria”, in attuazione dell’art. 133, comma 8, del D. Lgs. del 12.04.2006, n. 163 e s.m.i, che prevede l’obbligo per tutte le stazioni appaltanti di aggiornare annualmente i propri prezziari. Questa nuova edizione è frutto della collaborazione con la Regione Calabria e con le varie Associazioni di categoria che hanno consentito di ottenere un lavoro condiviso, con voci di elenco cogenti con le vigenti normative e con i prezzi del mercato attuale. In particolare, l’ANCE Calabria ha messo a disposizione della Direzione Regionale per i BB.CC. e PP. della Calabria, i prezzi relativi alla manodopera rilevati al 1° Luglio 2014, per le Province di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia.
La procedura di aggiornamento seguita ha portato ad:
1) una revisione generale della tariffa, grazie alle indicazioni pervenute agli uffici preposti dai singoli Enti e all’andamento del mercato degli appalti;
2) una revisione puntuale dei singoli articoli di elenco, sia sulla base delle indicazioni pervenute che dalle verifiche di aggiornamento effettuate dagli uffici preposti dai singoli Enti.
La terminologia usata in alcune voci del prezzario, pur se con tendenza al continuo aggiornamento, tiene conto del linguaggio comune utilizzato in materia di opere di restauro, nonché delle forme burocratiche proprie della normativa di base in materia di lavori pubblici.
Questo prezzario, inoltre, è stato redatto seguendo le “Linea Guida per la definizione di un Prezzario regionale di riferimento in materia di appalti pubblici-Parte I: Impostazione metodologica. Sezione lavori”; documento adottato dal Consiglio Direttivo ITACA (Istituto per l’innovazione e la trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) e realizzato per essere utilizzato come riferimento condiviso, dalle Regioni d’Italia, in materia di appalti pubblici rientranti nel campo di applicazione del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Le “Linea Guida” sono il frutto dell’attività del Gruppo di lavoro interregionale “Capitolati e Prezzari” (GdL), che con il coinvolgimento delle Istituzioni competenti, degli Ordini professionali e delle Imprese operanti nel settore, ha portato alla definizione di un metodo da utilizzare per giungere all’uniformità delle voci e delle unità di misura necessari alla formazione di un prezzario.
Il capitolo sui “Beni Archivistici e Bibliografici”, è stato redatto sulla base del Capitolato Speciale Tecnico Tipo realizzato dall’”Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del patrimonio archivistico e librario” e dalla “Biblioteca Nazionale Centrale” di Firenze, e finalizzato a fornire un adeguato supporto agli operatori del settore per la definizione delle valutazioni di costo riguardanti il restauro di libri e di documenti.
La principale novità di questa edizione è il Tariffario di Catalogazione che è stato stilato secondo le Linee guida, “Schema per la definizione di Linee guida per la quantificazione economica dei progetti di produzione catalografica” ed “Il tariffario per la catalogazione: un’indagine sulla produzione e sui prezzi della catalogazione in Italia”, pubblicate sul sito dell’ Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD), che forniscono i principi di riferimento per la definizione dei prezzi di schedatura relativi all’attività di nuova catalogazione.

Il presente prezzario si applica a tutte le progettazioni e l’esecuzione di opere di conservazione e restauro di edifici ed aree vincolate ai sensi del D.Lgs. n. 42 del 22.01.2004 ed ai Beni culturali mobili ed immobili in genere. In particolare le categorie di che trattasi sono relative alla conservazione e al restauro di beni architettonici, archeologici, artistici bibliografici, storici ed archivistici con riferimento anche a superfici decorate da eseguirsi da parte di imprese qualificate con le categorie OG2, OS2 ed OS25

Presentazione

Prezzario 2015
 
copyright 2006 - 2017 Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - CulturaItalia Versione 2.0